Immagine slider di una serie di bit
Recupero password

Scopri le modalità per la modifica della password o il reset in caso di smarrimento.

Immagine slider di uno switch di rete
Rete cablata

Scopri l'accesso alla rete e indirizzamento IP dell'univeristà.

Immagine slider di un'aula
Smart working

Scopri come poter utilizzare al meglio gli strumenti messi a disposizione dell'Ateneo per poter svolgere la propria attività lavorativa da remoto.

Immagine slidere di sezioni di cavi di rete

Scopri il Centro Infrastrutture Sistemi ICT

News da CERT-PA

Bot Telegram

Chatbot Telegram

Il chatbot Telegram "Assistente G Suite Unibas" può essere utilizzato per aiutare gli studenti che hanno difficoltà ad accedere all'account G Suite dell'Università. Avvia una nuova chat Telegram cercando @gsuiteunibas_bot oppure clicca sul link t.me/gsuiteunibas_bot

In evidenza

13/02/2024

Attacco Hacker a AnyDesk

Il popolare software di accesso desktop remoto ha subito una violazione dei propri server di produzione. Il giorno 3 febbraio 2024 l’azienda ha confermato di essere stata vittima di un attacco informatico. La società tedesca in via precauzionale ha revocato tutti i certificati di sicurezza e le password per il suo portale web my.anydesk.com, e ha raccomandato agli utenti di sostituire le proprie password, soprattutto se in uso su altri servizi e scaricare la versione aggiornata del software AnyDesk 8.0.8

30/03/2023

Vulnerabilità in Microsoft Outlook

È stato riscontrato lo sfruttamento attivo di una vulnerabilità critica, CVE-2023-23397, per Microsoft Office Outlook che puo' permettere ad un attaccante remoto di compiere escalation di privilegi.

Si raccomanda l'aggiornamento delle versioni affette. (tutte le versioni di Microsoft Outlook)

01/02/2023

Vulnerabilità nella piattaforma Zoom per Windows

Nella giornata di ieri, il CERT-PA ha riportato evidenze sull’utilizzo improprio della piattaforma Zoom per veicolare malware. Oggi, dal monitoraggio delle fonti OSINT è emerso che due ricercatori hanno evidenziato come il client Zoom Windows sia vulnerabile Path Injection UNC (Universal Naming Convention) nella funzione di chat e di conseguenza potrebbe consentire agli aggressori di rubare le credenziali di Windows degli utenti che cliccano sul collegamento.